Tom Bowen, la storia del metodo

La storia di Tom Bowen

La prima comparsa e diffusione del Metodo Bowen è avvenuta in Australia negli anni ’50 grazie a Thomas Ambrose Bowen (1916 – 1982).

Thomas Ambrose Bowen nacque il 18 aprile 1916 a Brunswick, vicino a Melbourne nello stato di Victoria, Australia. Ha lavorato come osteopata senza possedere una formazione in campo medico. La sua passione per lo sport, in particolare per il football australiano, ha fatto sì che si dedicasse in particolare ai massaggi e alle manipolazioni dei tessuti molli. Bowen non ha mai pubblicizzato il suo lavoro e, ciononostante, con la sua attività, ha raggiunto una grande fama nel suo paese.

Tom Bowen continuò a sviluppare e perfezionare il metodo per tutta la sua vita e ha permesso a sei “Boys” di osservarlo durante il suo lavoro. Dopo la sua scomparsa, questi sei “Boys” hanno iniziato a divulgare il metodo ognuno dal proprio punto di vista. Il “Boys” che più a lungo gli è stato vicino è Romney Smeeton. E oggi, grazie a Graham Pennington, che è stato allievo di Romney, a Delbert Skeete che ha condotto una propria ricerca, il Metodo si è arricchito dalle esperienze e dagli studi maturati dai singoli allievi, che spaziano dalla memoria extracellulare, alla Medicina Tradizionale Cinese e ad altre discipline Bio Naturali quali il Massaggio Ayurvedico, la Kinesiologia e lo Shiatsu.

Le tecniche “istintive” di Thomas Bowen, che arrivò a trattare circa 13.000 persone all’anno con grande efficacia, come appurato da indagini del Governo Australiano, sono state negli anni integrate con discipline attinenti che rendono il metodo ancora più efficace e adattate al panorama Europeo.

Tom Bowen
Franca Cuccione
N

Benefici della Tecnica Bowen

Il Metodo Bowen è una tecnica che offre benefici su diversi livelli, inclusi quello fisico, emozionale, cognitivo e spirituale.

È considerata una “tecnica di trasformazione”.

Essa può trattare efficacemente una serie di situazioni, tra cui riequilibrio generale del corpo, disturbi cervicali, lombalgie, sciatalgie, allergie, asma, riniti, problemi ormonali, irregolarità mestruali, dolori legati al ciclo mestruale, emicranie, cefalee, disordini mandibolari, calcificazioni tendinee della spalla, tunnel carpale, epicondiliti, stati d’ansia, stress e sintomi correlati come gastrite e insonnia.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.